venerdì 7 settembre 2007

Steve Jobs si scusa ma basterà?

Più o meno è questo il titolo dell'articolo apparso oggi su The Guardian a seguito della pubblicazione della lettera di Steve Jobs sul sito della Apple.

L'amministratore delegato della società di Cupertino ha infatti ricevuto non poche lamentele dopo avere annunciato il taglio di $200 al prezzo del suo gioiello Iphone (versione da 8GB).


Mi sembra evidente che i fan della
Apple, che hanno passato ore in fila per acquistare il loro tanto amato cellulare, si siano quanto meno sentiti presi in giro avendolo pagato il 50% in più del prezzo attuale! Si, avete capito bene il prezzo dell'Iphone è stato per meno di 10 settimane dalla sua uscita di $599 (la versione da 8GB) adesso si può acquistare a $399.

Inoltre questa pesante rimodulazione del prezzo conferma come Apple abbia ancora una volta approfittato dei suoi fan sfruttando il loro cieco amore per qualunque cosa porti il marchio della mela morsicata.


Dopo l'uscita dell'Iphone è stato infatti necessario aspettare solo qualche giorno per avere conferma che il prezzo era stato calcolato contando sull'irrazionalità dei potenziali acquirenti, come del resto scrivevo in questo
post:

[...] da una ricerca della
Isupply si scopre che il margine (rispetto al costo del prodotto finito) per Apple sulla versione da 8GB ($599) è di circa il 55% ($335!) [...]

In questa occasione credo che Apple abbia proprio esagerato e, nonostante Steve Jobs si sia impegnato a restituire 100 dei 200 dollari di ribasso del prezzo ai primi acquirenti dell'Iphone, ho qualche dubbio che tutto ciò sia sufficiente a recuperare quella parte di fan che la prossima volta ci penseranno almeno due volte prima di investire i loro risparmi su qualunque cosa uscirà fuori dalla geniale (e qui non sono ironico) mente di
Steve Jobs.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

ma quale restituzione di 100$?
loro non restituiscono un bel nulla, i 100$ sono un buono sconto, quindi verranno detratti da un'eventuale ulteriore acquisto! come si dice già... cornuti e cazziati!

Anonimo ha detto...

Ti sei dimenticato di dire che ai clienti che hanno preso l'iPhone fino a 2 settimane fa, gli verranno restituiti (sulla carta di credito) 200$.

Poi scusa... hai presente di quanto si è abbassato il prezzo dell' N95 in pochissimi mesi?? Il mercato della telefonia è così...

...ma Jobs è riuscito con una(chiamiamola anche furba) mossa a non scontentare i fedeli acquirenti.

Senza ombra di dubbio una buona mossa, sia per l'azienda che per i clienti.

Paul ha detto...

1. Che il margine di guadagno sull'iPhone fosse altissimo lo hanno sempre saputo tutti, compresi gli idioti che hanno dormito davanti agli Apple Store per comprarselo il primo giorno.
Apple non approfitta dei suoi fan, semplicemente a quel tipo di persone non importa un fico secco di queste cose, vuole semplicemente andare in giro con l'ultima novità tecnologica.
2. Tutte le persone che lo hanno acquistato nel giro di queste ultime 2 settimane saranno rimborsate di 200 $ direttamente dagli store.
3. Quando consideriamo il prezzo dell'iPhone, dobbiamo considerare che comprende anche un contratto vincolante con AT&T per 2 anni, per un prezzo complessivo di circa 2000 dollari. 200 $ equivalgono quindi ad un taglio del 10%.
4. L'iPhone è un telefono. Tutti i produttori di telefoni adottano questo criterio: nel giro di pochi mesi dimezzano i prezzi dei loro modelli. Non mi sembra però di aver mai sentito delle lamentele sulla Nokia.

Apple tiene il prezzo alto e questo non va bene, lo abbassa, per essere competitiva, e questo non va bene di nuovo...che cosa avrebbe dovuto fare? Doveva avvertire un mese prima che stava per abbassare il prezzo dell'iPhone? Doveva dire: Non comprate l'iPhone ad Agosto, stiamo per abbassare il prezzo, non vogliamo che qualcuno ci rimetta dei soldi.
Tutte le persone sanno che non è conveniente acquistare i suoi prodotti quando si avvicina un keynote, perché in quel momento vengono presentate le novità e fatti dei tagli al listino, è sempre stato così: è come se una persona si lamentasse perché ha acquistato un iPod vecchio 2 settimane fa!
Mi sembra che queste polemiche siano sterili, oltreché inutili.

Il taglio di prezzo, comunque, è probabilmente stato fatto per lanciare un modello da 16 GB al prezzo di 599 dollari.

mirko ha detto...

apple e' sempre stata una cosa da ricchi, se vi rode il culo del 200$ in piu o meno andate a compravi un motorola e uno zune e non rompete le palle

...che hanno passato ore in fila per acquistare il loro tanto amato cellulare...

Io ho comprato l'iphone 2 giorni dopo l'uscita e' non ho fatto piu' di 5 minuti di coda. I 100$ indietro comprero' musica, video, cuffie bluetooth appena le faranno.